Cortina Medical Center

Ossigeno-Ozonoterapia

Indicazioni

Che cos'è l'Ossigenoterapia?

L’Ossigenoterapia sfrutta i benefici relativi ad una maggiore concentrazione e diffusione dell’Ossigeno nel sangue e in tutti i fluidi corporei (sangue, linfa, liquido articolare e spinale). I trattamenti con O2 aiutano l’ossigenazione del microcircolo e rendono più efficiente il processo di guarigione, riducendo l’infiammazione dei tessuti, migliorando il metabolismo, riducendo il tempo di guarigione delle ferite, accelerando la ripresa post-chirurgica, facendo sinergia con altri trattamenti e prevenendo le malattie.


Che cos'è l'Ozonoterapia?

L'ozono (O3) è un gas formato da tre molecole di ossigeno ( ibrido di risonanza), che si ottiene dalla fusione delle molecole di ossigeno (O2) in prossimità di scariche elettriche

E' un gas altamente instabile e non può dunque essere conservato, ma deve essere prodotto al momento dell'uso.

In natura l'ozono è presente negli strati alti dell'atmosfera, grazie all'azione dei raggi solari sulle molecole di ossigeno, concentrandosi soprattutto a 25 km di altezza dove è presente l'ozonosfera. L'O3 si può formare anche negli strati più bassi dell'atmosfera, come avviene per esempio nel caso dei temporali grazie alle scariche elettriche dei fulmini.

L'ozono è il più potente disinfettante presente in natura, in quanto la sua potente azione ossidante consente di neutralizzare qualsiasi batterio, virus o fungo.


USO SISTEMICO

Aumenta il numero dei globuli rossi responsabili del trasporto di ossigeno, incrementando anche la quantità di O2 veicolato da ogni singolo eritrocita, con l' effetto di una maggiore ossigenazione di organi e tessuti. Aumenta la flessibilità dei globuli rossi migliorando la microcircolazione all'interno dei capillari, facilitando la circolazione periferica ed evitando la formazione di trombi ed emboli. Consente un diffuso aumento delle difese organiche grazie al suo effetto immunomodulante, nelle malattie acute ed in quelle croniche, oltre che negli stati di allergia. E' estremamente efficace a livello metabolico, con miglioramento di stanchezza e fatica cronica. Aumenta la produzione di sostanze antiossidanti in grado di proteggere l'organismo dall'effetto dannoso dei radicali liberi. Incrementa l'attività detossificante del fegato. A livello crebrale aumenta la vascolarizzazione locale, con riduzione dei sintomi legati all'invecchiamento neuronale. Riduce i livelli ematici di colestrolo, trigliceridi ed acidi urici.


USO LOCALE

Potente azione disinfettante contro batteri, virus e funghi. Significativo potere antinfiammatorio ed analgesico, sia con applicazioni topiche di olio ozonizzato che con infiltrazioni intrarticolari e paravertebrali. Stimola la rigenerazione dei tessuti, producendo un processo globale di rivitalizzazione sia a livello dell'epidermide che delle mucose. A livello sottocutaneo aumenta la microcircolazione e la lipolisi, con conseguente riduzione della cellulite. Migliora la digestione, combatte l’acidità di stomaco e i problemi di stitichezza ( assunzione di acqua ozonizzata). Rimuove dall’intestino i residui tossici del metabolismo alimentare e stimola la peristalsi, eliminando la flora batterica alterata e favorendo la ricrescita di quella equilibrata ( idrocolonterapia ozonizzata)


GRANDE AUTOEMOINFUSIONE (GAEI)

Si prelevano 100 o 200 cc di sangue da una vena del braccio del paziente. Il sangue finisce in una sacca certificata. Senza staccare dal paziente l'ago del prelievo, un apposito dispositivo inserisce la miscela gassosa di ossigeno ozono nella sacca e la mescola con il sangue prelevato. Il laccio emostatico viene quindi tolto dal braccio del paziente, la sacca viene sollevata ed il sangue riaffluisce nell'organismo del paziente portando con se' l'ozono e tutti i suoi effetti benefici.


INFILTRAZIONI ARTICOLARI E MUSCOLARI

Per le patologie della spina dorsale si eseguono infiltrazioni a livello dei muscoli paravertebrali, all'altezza in cui vi è la compressione radicolare. Per le infiltrazioni della articolazioni l'iniezione viene effettuata all'interno della capsula articolare, in modo che la miscela gassosa possa agire uniformente su tutte le strutture interessate. Per le problematiche tendinee, si eseguono molteplici infiltrazioni sottocutanee a livello della zona da trattare.


INSUFFLAZIONI RETTALI, VAGINALI, URETRALI

La miscela di ossigeno e ozono viene introdotta nelle rispettive zone attraverso dei piccoli cateteri. L'ozono entra così in contatto diretto con i tessuti soggetti ad infezioni, infiammazioni, irritazioni, dolori o altre condizioni di disagio.


VIA TOPICA

Si applica su mani, braccia, piedi e gambe. La zona interessata viene avvolta in uno speciale sacchetto isolante di materale plastico, in cui viene fatto defluire l'ozono. L'olizo ozonizzato viene applicato direttamente sulla cute, sia puro che sotto forma di creme ozonizzate. Olio ed acqua ozonizzata possono essere applicati direttamente su ferite, piaghe ed ulcere.


CELLULITE

L'ozono, somministrato con infiltrazioni sottocutanee tramite aghi da mesoterapia, svolge una duplice azione:
1) Lipolitica - grazie alla sua capacità di sciogliere gli accumuli di grasso sottocutaneo, rendendolo così solubile per poi essere eliminato con l'urina
2) Drenante - con aumento del flusso sanguigno a livello del microcircolo e conseguente riduzione della ritenzione idrica
15-20 sedute di ozonoterapia sono sufficienti ad eliminare i depositi localizzati di tessuto adiposo e a ridurre sensibilmente la cellulite.

CORTINA MEDICAL SRL

via Cortina d'Ampezzo, 201
00135 Roma RM


Contattaci

06 33653480


Per prenotazioni:

prenotazione@cortinamedical.com

Per informazioni:

info@cortinamedical.com